LUCI SU VILLETTA DI NEGRO  Dal 21 al 26 Giugno

Dal 21 al 22 Giugno ore 21

"NON TUTTI I LADRI VENGONO PER NUOCERE"

COMPAGNIA BUONGIORNO MONDO
Regia di Vanni Valenza

E' una divertente pochade del 1958, ancora attuale a parte un riferimento sul divorzio che all'epoca non era ancora legale, mente l'adulterio era perseguito penalmente.

È una commedia degli equivoci, dai ritmi incalzanti e dalle entrate a sorpresa, dove la satira graffiante del grande Dario Fo punta il dito sulla borghesia e ne mette a nudo i vizi e le debolezze. 

Lo spettacolo, tra equivoci e gags, fornisce una visione di una realtà sociale, del perbenismo e della scalata al potere fondata su una reputazione posticcia che caratterizzava quel periodo. E forse anche l'oggi.

Dal 23 al 24 Giugno ore 21

"DOLCI VIZI AL FORO"

COMPAGNIA LO SCAGNO
Regia di Pietro Barbieri

La versione in italiano del celebre musical "A funny thing happened on the way to the Forum" con musiche e versi di Stephen Sondheim, libretto di Burt Shevelove e Larry Gelbart. In Italia si tratta di una vera novità e costituisce di fatto la prima versione autorizzata dalla Music Theatre International di Londra dopo quella della Compagnia della Rancia del 1994, con una nuova traduzione integrale in italiano (testi e canzoni) di Pietro Barbieri.

25 Giugno ore 21

"IN VILLA IMPROVVISAMENTE IL DIAVOLO"

Regia di I. Castellani Testi M. Pepè e I. Castellani

Con la partecipazione straordinaria di Eliano CALAMARO (Violino).

Storie tra il serio e il faceto sulla presenza del Diavolo nella Superba.

"Tutta Genova e le sue fortezze, la loro eterna solitudine, la desolazione, l'aspetto selvaggio delle valli che intercorrono sembrano fare di Genova la capitale e il campo fortificato di Satana; fortificato contro gli arcangeli".

26 Giugno ore 21

"SEI DONNE"

VOCI TRA TERRA E MARE di Luciana Guido

Regia di Marcella Cortese

Sei brevi monologhi per sei attrici che danno voce e corpo ad altrettanti personaggi femminili profondamente diversi e che appartengono a contesti talora persino antitetici. Sei esistenze che ondeggiano in dimensioni spazio-temporali, culturali ed antropologiche dove mito e realtà si fondono e si confondono. Sei destini che in comune hanno il mare, che di volta in volta consola, atterrisce, salva, separa. 


BIGLIETTERIA APERTURA ORE 20 

INTERI 12€ RIDOTTI 10€ GRATIS FINO A 6 ANNI

Villetta di Negro Piazzale Giuseppe Mazzini zona "Piazza Corvetto"